Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi dell'8 Novembre

Messaggio 8 Novembre dato ad Angela
Questa sera la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. Anche il manto che la avvolgeva era bianco, quasi trasparente, come un velo tempestato di luccichii. Lo stesso manto le copriva anche il capo. La Mamma sul capo aveva una corona da regina, le sue braccia erano aperte in segno di accoglienza. Nella mano destra una lunga corona del santo rosario bianca, di luce, che le arrivava quasi fin giù ai piedi.
Sul petto Mamma aveva un cuore di carne coronato di spine. I suoi piedi erano scalzi e poggiavano sul mondo.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
“Cari figli miei, grazie che anche questa sera avete risposto a questa mia chiamata, accorrendo nel mio bosco benedetto.
Figli miei, vi amo, vi amo immensamente ... se solo sapeste quanto vi amo, fareste di più per non farmi soffrire. Invece molti di voi feriscono il mio cuore con il loro comportamento.
Figli amatissimi, ancora una volta giungo a voi per chiedervi preghiera, preghiera per la mia amata Chiesa, preghiera per i miei figli prediletti che tante volte con il loro comportamento allontanano altri dalla verità e dal vero magistero della Chiesa. 
Figlioli miei, il giudizio spetta solo a Dio, ma capisco bene, come madre, che voi vedendo tali comportamenti vi sentite smarriti e perdete la retta via. Vi prego di ascoltarmi, pregate per essi e non giudicate, pregate per le loro fragilità e per tutto quello che vi fa soffrire, pregate affinchè ritrovino la strada perduta e possano far risplendere nuovamente sul loro volto il volto di mio figlio Gesù. 
Figlioli miei, pregate molto anche per la vostra chiesa locale, pregate per il vostro Vescovo e per i vostri pastori, pregate e fate silenzio. Piegate le vostre ginocchia e mettetevi in ascolto della voce di Dio. Lasciate agli altri il giudizio, non prendetevi compiti che non vi spettano.
Figli miei, anche questa sera vengo a dirvi con molto dolore che la terra tremerà ancora. Il centro Italia in modo particolare. Con questo non voglio spaventarvi, io vi sono vicina e vi proteggerò sempre. Io sono la vostra mamma; non temete il male, vi consolerò e vi sarò accanto ogni qualvolta mi invocate. Asciugherò ogni vostra lacrima e sazierò ogni vostra fame e sete sia materiale che spirituale. Io non abbandono i miei figli, abbiate fiducia.”
Poi la Mamma ha pregato a lungo sui presenti e infine ha benedetto tutti.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


Messaggio 8 Novembre dato a Simona

Ho visto Mamma: era tutta vestita di bianco, sul capo un velo bianco e la corona di dodici stelle, le braccia aperte in segno di accoglienza, nella mano destra una lunga corona del Santo Rosario, in petto un cuore coronato di spine.

 Sia lodato Gesù Cristo

“È da tempo che giungo in mezzo a voi cari figli miei, vengo per condurvi al Signore, per guidare i vostri passi lungo la via tortuosa della vita, per prendervi per mano e portarvi a Gesù; ma dovete essere voi figli miei a lasciarvi guidare, a lasciarvi prendere per mano e nei momenti più duri a lasciarvi portare in braccio, proprio così come facevo con il mio Gesù quando era piccolo.

Figli miei amati, vengo ancora una volta a chiedervi preghiera, preghiera per la mia amata Chiesa, il male la circonda, la attanaglia da ogni parte, la insidia, è entrato in essa. Pregate figli miei per i miei figli prediletti, pregate per il Santo Padre affinché abbia fede forte e non vacilli il suo piede.

Figli miei tanto amati, giungo in mezzo a voi per chiedervi di pregare, di pregare con il cuore, di imparare a riconoscere il volto di mio Figlio negli occhi dei vostri fratelli e di fare a loro ciò che fareste a Lui, di amarvi gli uni gli altri proprio come io e mio figlio vi amiamo.

Figli miei tanto amati, perché chiudete i vostri cuori e rifiutate l’amore di Dio?

Figli miei, amare Dio non vuol dire essere al di fuori di questo mondo, ma amarlo con tutto il cuore, con tutta la mente e con tutta l’anima, dimostrandogli il vostro amore.

Figli miei, non allontanatevi dal mio cuore Immacolato. Vi amo figli miei, vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.”

Visite Oggi
Visite Ieri
Questo Mese
Scorso Mese
Totale Visite
0
0
0
0
2235587

2018-12-12 16:31:23
6.png
Sei qui: Home Home Page Messaggi dell'8 Novembre