Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi dell'8 Gennaio 2022

Messaggio 8 Settembre dato ad Angela
Questa sera mamma si è presentata tutta vestita di bianco. Era avvolta in un grande manto bianco che le copriva anche il capo. Sul petto un cuore di carne coronato di spine. Sul capo una corona di dodici stelle.
Le braccia erano aperte in segno di accoglienza, nella mano destra una lunga corona bianca come di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi. I piedi erano scalzi e poggiavano sul mondo. Sul mondo c'era il dragone, (un grande serpente con le sembianze di un drago) che mamma teneva fermo con il suo piede destro. Scuoteva forte la coda ma non poteva muoversi.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
Cari figli, grazie per aver risposto a questa mia chiamata, accorrendo nel mio bosco benedetto.
Figli amatissimi, vi amo, vi amo immensamente, ma ahimè,  voi per me non avete lo stesso amore.
Figli miei, è da tempo che sono in mezzo a voi, è da tempo che vi invito a vivere questi miei messaggi, è da tempo che vi invito a pregare, ma non tutti ascoltate.
Figlioli, vi prego ancora una volta di non ascoltare soltanto i messaggi che vi dono ma di viverli.
Figli amatissimi, anche questa sera vi invito a pregare molto per la mia amata Chiesa: pregate figli, tempi duri l'attendono, tempi di prova e di dolore.
Figli, se vi dico questo è per prepararvi e per farvi ravvedere, vi prego convertitevi, cambiate figli, prima che sia troppo tardi.
Figli amatissimi, pregate affinchè non si perda il vero Magistero della Chiesa, pregate e piegate le vostre ginocchia. Pregate davanti al Santissimo Sacramento dell'Altare, lì mio Figlio è vivo e vero.
Pregate, non cercate Dio altrove, è lì, ve lo dico ogni volta ma voi lo ricercate nelle gioie e nelle false bellezze di questo mondo. Vi prego figlioli, ascoltatemi!
 
Poi la mamma mi ha mostrato la chiesa di San Pietro a Roma. Dentro era vuota, svuotata di tutto. Al centro della chiesa, vi era un grande crocifisso di legno scuro, ma senza il corpo di Gesù.
Mamma ha detto: "Preghiamo insieme", abbiamo pregato a lungo, poi la croce si è illuminata (E' diventata come una croce di luce). Poi la mamma ha ripreso a parlare.
 
Figli, pregate, pregate, pregate.
Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.




Messaggio 8 Settembre dato a Simona

Ho visto Mamma: era tutta vestita di bianco, sul capo la corona di dodici stelle e un sottile velo bianco; sulle spalle un ampio manto bianco che le arrivava fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul mondo, intorno al quale c’era l’antico nemico sotto forma di serpente che si dibatteva, ma mamma lo teneva ben fermo schiacciandogli la testa con il suo piede destro. Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza e nella mano destra una lunga corona del Santo Rosario, fatta come gocce di ghiaccio. In petto Mamma aveva un cuore di carne palpitante.

Sia lodato Gesù Cristo

Cari figli miei, vi ringrazio che siete accorsi a questa mia chiamata. Ascolta figlia.

Ho iniziato a sentire il battito del cuore di Mamma, poi un secondo battito più forte, poi Mamma ha ripreso.

Ecco figlia, il mio cuore batte all’unisono con quello di mio Figlio ed entrambi battono con amore per ciascuno di voi, per tutti voi, per tutti i miei figli, per quelli vicini al mio cuore Immacolato e per coloro che si sono allontanati dal mio cuore e da quello di mio Figlio. I nostri cuori figli battono per voi, per ciascuno di voi e batteranno sempre con immenso amore figli, anche quando vi allontanate, anche quando non ci amate più, anche quando scegliete le vanità del mondo, anche quando dimenticandovi dell’immenso amore che vi doniamo ci tradite e ci abbandonate, io e mio Figlio siamo sempre qui e i nostri cuori continuano a battere forte per ciascuno di voi. Vi aspettiamo a braccia aperte, ritornate a noi, nascondetevi nel nostro abbraccio, affidateci tutta la vostra vita. 

Figli miei pregate, pregate per la mia amata Chiesa, un fumo nero la ricopre, pregate per i miei figli amati e prediletti, pregate per il vicario di Cristo. 

Figli miei, pregate per questo mondo sempre più in rovina, pregate figli pregate. Figlia prega con me.

Ho pregato con Mamma, affidando il mondo intero e la Santa Chiesa, poi Mamma ha ripreso.

Figli miei, aprite i vostri cuori e affidatevi al Signore. Vi amo figli.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.