Messaggi 8 Febbraio - 2020

Messaggio dell'8 Febbraio dato ad Angela

Questa sera la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, anche il manto che la avvolgeva era bianco, immenso e le copriva anche il capo. Mamma sul petto aveva un cuore di carne coronato di spine. Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza, nella mano destra una lunga corona del santo rosario, bianca di luce, che le arrivava quasi fin giù ai piedi.
I piedi erano scalzi e poggiavano sul mondo.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
“Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui nel mio bosco benedetto per accogliermi e rispondere a questa mia chiamata.
Figli miei, vi amo, vi amo immensamente e anche questa sera vengo a chiedervi preghiera per la mia amata Chiesa. Sì figli, pregate molto per la Chiesa, pregate molto per il Vicario di Cristo e per tutti i miei figli prescelti e prediletti.
Figli, pregate ogni giorno per i sacerdoti, pregate specialmente in questo periodo, pregate per il futuro della Chiesa; purtroppo il nemico vuole distruggere la Chiesa e usa i sacerdoti intiepidendoli, in modo che il popolo di Dio si confonde e si allontana dalla Chiesa.
Figli, pregate molto per loro, la Chiesa senza sacerdoti, muore, facciamola vivere, fatela rivivere con le vostre preghiere e con le soste di preghiera davanti al Santissimo Sacramento dell'Altare.
Figli miei, siate adoratori della croce, pregate davanti a Gesù, aprite i vostri cuori e posate davanti a Gesù ogni vostro peso e ogni vostra perplessità. Lì nell'Eucarestia mio Figlio è vivo e vero, vi ascolta, vi osserva ed è lì che si compiono grandi miracoli.
Figli miei, siete chiamati a superare molte prove, siete chiamati a portare la croce, il popolo di Dio dovrà soffrire molto, ma non abbiate paura, Gesù ha mandato me per aiutarvi. Porgetemi le vostre mani e seguitemi, io non vi farò vacillare, vi mostrerò la giusta strada, non abbiate paura, vi amo e desidero la vostra salvezza.”
Poi la Mamma mi ha chiesto di pregare con lei per l'unità dei cristiani e per la salvezza delle anime.
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


Messaggio dell'8 Febbraio dato a Simona

Ho visto Mamma, aveva un grande manto azzurro che le copriva il capo e le arrivava fin giù ai piedi; il manto era fermato al collo da una spilla. Mamma aveva un vestito bianco, le braccia aperte in segno di accoglienza e sul petto un cuore di carne palpitante.

Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli miei, vi amo e vi ringrazio che avete risposto a questa mia chiamata. Figli, il mio cuore palpita all'unisono con quello di mio Figlio, palpita d'amore per voi, per ciascuno di voi. Figli miei, la vita è un dono importante, un dono immenso: vivete la vostra vita nell'amore del Signore, offrite a lui ogni vostro giorno, offritegli ogni vostro momento, ogni vostro affanno, ogni vostra gioia, offrite tutto a lui ed egli vi donerà gioia e forza per affrontare ogni cosa. 

Figli miei, Dio vi ama di un amore immenso, senza eguali. Egli ha rinunciato a tutto per voi, per essere uno di voi, per capirvi, comprendervi fino in fondo, per essere uno di voi, per essere come voi eccetto nel peccato, per voi ha donato la vita. Figli, rispettate la vita, amatela, onoratela, ringraziate Dio per questo dono immenso e meraviglioso, non sciupatelo. Figli miei vi amo, nella vostra vita non disperatevi, la disperazione non viene da Dio ma dal maligno che non vuole la vostra felicità, gode del male altrui e farebbe di tutto per farvi perdere. Voi figli miei non disperate, affidatevi totalmente a Dio: Egli cammina con voi, vi è accanto anche nei momenti più duri della vostra vita, Egli vi è accanto e quando cadete Egli è lì che vi tende la mano pronto a rialzarvi, ma sta a voi figli miei ad aggrapparvi a quella mano e lasciarvi rialzare e lasciarvi portare tra le braccia, proprio come un bimbo tra le braccia del più amorevole dei padri. 

Vi amo figli miei, se solo capiste quanto è  grande l'amore del Padre per ciascuno di voi. Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.”