Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi Luglio 2018

Messaggio 26 Luglio dato a Simona

Ho visto Mamma: era vestita con un vestito bianco, una cintura d'oro in vita, in petto un cuore formato da rose bianche; sul capo la corona di dodici stelle e un manto rosa molto chiaro che le scendeva fin giù ai piedi; le sue braccia erano aperte in segno di accoglienza.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
“Cari figli miei, giungo a voi con il cuore ricolmo di gioia e le braccia piene di benedizioni e grazie. Figli miei, aprite i vostri cuori e lasciate entrare la grazia del Signore, lasciatelo dimorare in voi.
Figli miei tanto amati, non c’è Padre più buono e amorevole del Padre vostro celeste. Egli vi ama di un amore immenso e vuole solo ciò che è meglio per voi; figli miei lasciatelo dimorare in voi, lasciatevi amare.
Figli miei, vengo a radunare tutti i veri cristiani per prepararvi. Pregate figli, pregate per la mia amata Chiesa: una grande scissione ci sarà in essa; figli miei il male è in agguato negli angoli della Chiesa e lì attende il momento propizio per uscire e assaltare, corrompere e distruggere la mia amata Chiesa e i miei figli prediletti.
Figli miei pregate, pregate per i miei figli prediletti; quando uno di essi cade, trascina giù con se tante anime.
Figli miei pregate, siate come una catena d’amore, di preghiera che non finisce, che  circonda e sostiene la mia amata Chiesa.
Figli miei, fortificatevi con i sacramenti, con la Santa Messa e con l’adorazione Eucaristica.
Figli miei, siate fiammelle che ardono per amore del Signore.
Figli miei, lasciatevi amare, aprite i vostri cuori e lasciatevi plasmare dall’amore del Signore.
Figli miei stringete  forte la corona del Santo Rosario e siate pronti.
Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.”


Messaggio 26 Luglio dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco.
La Mamma era avvolta da un grande manto bianco, sottile, come di velo, tempestato di luccichii. Mamma aveva sul capo una corona da regina e le braccia aperte in segno di accoglienza. Nella mano destra aveva una lunga corona bianca di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi.
Mamma poggiava i suoi piedi scalzi sul mondo; su di esso c'era il serpente, come un dragone che Mamma teneva fermo con il suo piede destro. L'unica cosa che riusciva a muovere era la coda che sbatteva forte. Mamma aveva un bellissimo sorriso, ma una lacrima rigava il suo volto fino a cadere a terra.
 
Sia lodato Gesù Cristo
 
“Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi siete qui nel mio bosco benedetto ad accogliermi e ad ascoltare ciò che vengo a donarvi.
Figli miei, vi amo, vi amo immensamente e se sono qui è perchè voglio che tutti vi salvate.
Figlioli, voglio che ogni mio figlio conosca e viva la strada della salvezza. Figlioli, in ogni messaggio io vi consiglio e prego per voi, vi prego ascoltatemi!
Figli amatissimi anche quest'oggi vi dico che tempi duri vi attendono e che cerco da ciascuno di voi un aiuto. Sono qui oggi a chiedere preghiera per la mia amata Chiesa e per tutti quei miei figli prediletti che con il loro comportamento mi fanno tanto soffrire e allontanano tante anime dalla verità.
Figlioli, questa è una grande battaglia, ogni cristiano è chiamato a vivere una grande tribolazione. Molti perderanno la fede e tanti rinnegheranno Dio. Ma chi persevererà fino alla fine sarà salvato.
Figli miei, la Chiesa ha bisogno di tanta preghiera e di adoratori che aiutino il Signore ad attuare i suoi progetti e di vivere nella gioia e nella pace.
Figli miei, ormai non c'è più pace, pregate per l'unità delle famiglie e per la loro santità.”
Ad un certo punto la Mamma mi ha detto:  “guarda”. Ha steso il suo braccio e mi ha fatto vedere la piazza di San Pietro: ai lati v'erano due file di sacerdoti, erano tanti, le fila erano lunghissime. I sacerdoti che erano nel lato destro avevano tra le mani la corona del santo rosario, invece nella fila di sinistra c'erano vari ordini di sacerdoti con vari modi di vestizione ma, invece di avere tra le mani il santo rosario, avevano calici e bottiglie, erano come ubriachi e invece di benedire maledicevano. 
“Ecco, quando mio Figlio verrà, cosa troverà? Non fatevi trovare impreparati, pregate. Io vi amo, vi sono vicina e vi tengo per mano.
Pregate, pregate, pregate.”
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.
Visite Oggi
Visite Ieri
Questo Mese
Scorso Mese
Totale Visite
0
0
0
0
2235587

2018-11-19 09:23:29
11.png