Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Articoli

Messaggi del 26 Febbraio 2019

Messaggio del 26 Febbraio 2019 dato a Simona

Ho visto Mamma: il suo vestito era di un grigio tenue, in vita aveva una cintura d’oro, sul capo la corona di dodici stelle e un lungo velo bianco che le scendeva fin giù ai piedi. Mamma aveva le mani giunte in preghiera, leggermente aperte davanti al suo petto, e nelle mani aveva una forte luce bianca che risplendeva.

Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli, ecco giungo a voi per portarvi pace, amore, serenità, giustizia.
Figli miei tanto amati, siate pronti a dire il vostro “sì” chiaro e forte, siate pronti a seguire il Signore fin sotto ai piedi della croce, siate
 pronti a morire con Lui per poi risorgere con Lui.
Figli miei, non vi lasciate abbindolare dalle false bellezze di questo mondo, non allontanatevi dal mio Cuore Immacolato.
Figli, non è più tempo di indugiare, non è più tempo di aspettare, è ora il momento di decidere: o siete con Cristo o contro di Lui, non c’è più tempo figli miei.
Figli miei amati, vengo ancora a chiedervi preghiera, preghiera per questo mondo sempre più in rovina, sempre più preso dal male, sempre più pieno del proprio io e sempre più lontano da Dio.
Figli miei, senza Dio non siete nulla, il male vi usa come burattini, promettendovi false bellezze e poi, quando non gli servite più vi butta via. Solo in Dio c’è amore, solo in Lui c’è pace, solo in Lui c’è la vera gioia!
Figli miei pregate, pregate per la mia amata Chiesa, pregate per il vicario di Cristo, pregate per i miei figli amati e prescelti, i sacerdoti; loro sono i più tentati dal male e ahimè quando uno di loro cade nelle grinfie del male, trascina con 
se tanti altri.
Vi amo figli miei, siate pronti, rafforzatevi con la preghiera, con l’adorazione eucaristica, con i sacramenti, con la recita del Santo Rosario con la Santa Messa.
Vi amo figli miei, vi amo.
Adesso vi do la mia santa benedi
zione.
Grazie per essere accorsi a me.”


Messaggio del 26 Febbraio 2019 dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. Anche il manto che la avvolgeva era bianco, come di velo trasparente, tempestato di luccichii. Il manto era ampio e tanti angeli circondavano Mamma e tenevano il grande manto aperto. Sotto i piedi di Mamma c'era il mondo, su di esso si intravedevano scene di guerre e di violenze. 

Mamma sul petto aveva un cuore coronato di spine. Mamma aveva le mani giunte in preghiera, tra le mani una lunga corona del santo rosario che le arrivava quasi fin giù ai piedi che erano scalzi.
Ad un certo punto, il mondo sotto i piedi di Mamma è diventato tutto buio, non si vedeva più niente. Allora gli angeli hanno iniziato una dolce melodia e muovevano lentamente i lembi del manto. Pian piano il mondo ha iniziato a mostrare i suoi colori e la sua bellezza.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
“Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi siete qui nel mio bosco benedetto per accogliermi e ad ascoltare ciò che vengo a dirvi.
Figli amatissimi, sono molto triste per tutto quello che accade nel mondo, ma lo sono ancora di più quando vedo che voi soffrite a causa degli uomini.
Figli amatissimi, vi amo, vi amo immensamente e quello che oggi vi dirò non sarà molto bello.
Figli, tempi duri vi attendono, tempi forti, non solo per voi singolarmente ma soprattutto  per coloro che seguono mio figlio Gesù.
Figli, i figli di Dio sono figli della croce, sì figli! Ognuno di voi è chiamato a portare e ad amare la croce. Ma non spaventatevi, Dio non da mai una croce più grande di quelle che sono le vostre forze. 
Dio è amore e un Dio che ama non castiga ma corregge e perdona; vi prego non scoraggiatevi, siate forti e, quando non lo siete, rifugiatevi nella preghiera e nei sacramenti.
Figli miei, è molto importante mandare avanti il progetto che io ho per questo luogo benedetto, non opponetevi ai piani di Dio, siate docili e camminate nella verità. L’associazione va sostenuta con la preghiera e l'amore.
Figli, se io sono ancora qui in mezzo a voi è per l'infinita misericordia di Dio e per completare quel magnifico progetto d'amore che io ho per questo luogo. Pregate figli, ma fatelo con il cuore! Non serve che muovete le labbra, dovete far vibrare i vostri cuori e dovete far entrare Dio affinchè vi trasformi e vi doni la pace. La preghiera deve essere linfa viva che scorre nelle vostre case, voi dovete essere luce per coloro che ancora non conoscono il mio amore e l'amore di mio figlio.
Figli miei, anche quest'oggi vi chiedo preghiera per la Chiesa e per l'unità dei cristiani. Pregate per il Vicario di Cristo e per tutti i miei figli prescelti e prediletti. Pregate per il mondo intero e per la conversione dell'intera umanità.”
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.