Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi dell'8 Aprile 2019

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Messaggio 8 Aprile dato ad Angela
Questa sera Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, anche il manto che la avvolgeva era bianco, sottilissimo, e le copriva anche il capo.
Alla destra di Mamma c'era il Crocifisso che in un primo momento era di legno, ma poi è diventato di luce.
Mamma aveva i piedi scalzi che poggiavano sul mondo e le braccia aperte in segno di accoglienza. Tra le mani un grandissimo rosario bianco di luce.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
“Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui nel mio bosco benedetto, per accogliermi e rispondere a questa mia chiamata.
Figli amatissimi, anche questa sera sono qui per l'immenso amore che il Padre ha per ciascuno di voi. Sono qui perchè vi amo e il mio desiderio più grande è quello di vedervi tutti salvi.
Figli amati, anche questa sera vi chiedo preghiera per la mia amata Chiesa, vi chiedo preghiera affinchè regni la pace. Sì figli la pace, non quella letta sui trattati o quella firmata dai potenti di questa terra. Io desidero per voi e per il mondo intero la vera pace.
Figli miei, questo mondo è sempre più attanagliato dall'odio e dalla superbia, sono sempre più gli uomini che vogliono prendere a tutti i costi il posto di Dio, imponendo regole e leggi solo per il loro tornaconto. Dio è padre e vi lascia fare, perchè vi ha creati liberi, ma questa libertà vi sta distruggendo perchè viene usata in modo sbagliato. Purtroppo non sempre il progresso porta al bene comune se usato male.
Figli miei, pregate, pregate molto per la pace, sempre più minacciata; pregate figli miei, non pensate che lo debbano fare gli altri, non delegate ai vostri fratelli ma fatelo in prima persona. La preghiera del santo rosario è un bene per tutti. Aprite i vostri cuori a Dio, sostate in silenzio davanti al Crocifisso: è lì che Dio parla a ciascuno di voi, parla ai vostri cuori.”
Mamma poi ha fatto una pausa e mi ha chiesto di non fare domande. Ha chinato il capo e ha giunto le mani in preghiera. Poi ha detto: “preghiamo insieme”. 
Dopo aver pregato con lei ho visto Papa Giovanni Paolo ll, era seduto sulla sedia come nella sua ultima Via Crucis. Era ripiegato su stesso, con il volto sofferente, ma era avvolto in una grande luce. Aveva lo sguardo fisso al Crocifisso....lo adorava. Mamma ha ripreso a parlare. 
“Ecco figlia, sostate come lui e come tanti altri che amano e hanno amato la croce, in silenzio. È davanti alla croce che si ottengono le più grandi grazie, è lì che si capisce il mistero di Cristo, morto e risorto per ciascuno di voi.”
Poi la Mamma è passata tra i pellegrini, alcuni li ha accarezzati, a qualche altro ha posato la mano sul capo.
Infine ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.



Messaggio 8 Aprile dato a Simona
Ho visto Mamma: era tutta vestita di bianco, sul capo un sottile velo bianco trapuntato di puntini d’oro e la corona di dodici stelle, sulle spalle un lungo manto azzurro molto chiaro che le scendeva fin giù ai piedi avvolgendola. Le sue braccia erano aperte in segno di accoglienza.

Mamma era triste e i suoi occhi pieni di lacrime, ma aveva un dolce sorriso amorevole.
Sia lodato Gesù Cristo
“Cari figli miei, vi amo e vi ringrazio che siete accorsi a questa mia chiamata.
Figli, il mio cuore è straziato da tutto ciò che avviene nel mondo: figli miei siate pronti ad aiutare, a tendere la mano al vostro fratello che è nel bisogno.
Figli miei, è da molto tempo ormai che giungo in mezzo a voi, ma ahimè siete in pochi ad ascoltare
 e vivere realmente i miei messaggi.
Se io giungo a voi è per l’immenso amore di Dio Padre; Egli ha un piano d’amore per ciascuno di voi, lasciatelo entrare in voi e dimorare nel vostro cuore.
Figli miei, nessuno può separarvi dall’amore di Cristo in Dio Padre, solo voi spesso decidete di allontanarvi, ma il Signore Dio nel suo immenso amore vi attende pronto ad abbracciarvi e stringervi a 
Sè; dovete solo volerlo figli miei.
Figli amatissimi, sono dispiaciuta e addolorata per le sorti di questo mondo.
Figli miei pregate, pregate, pregate, non stancatevi mai di stringere tra le mani la corona del Santo Rosario, non stancatevi di sostare in ginocchio dinnanzi al Santissimo Sacramento dell’Altare. Mio Figlio è lì vivo e vero e vi attende, non lasciatelo solo, non abbandonatelo, Egli vi ama, vi ama al punto d’aver donato la sua vita per ciascuno di voi.
Figli miei pregate! Vi amo figli, vi amo.
Adesso vi do la mia santa benedizione.
Grazie per essere accorsi a me.”