Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi dell'8 Luglio 2019

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 
Messaggio 8 Luglio dato ad Angela

Questa sera la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, i bordi del suo vestito erano dorati, anche il manto che la avvolgeva era ampio e bianco che le copriva anche il capo. Sul capo aveva una corona da regina, le mani erano giunte sul petto e sul petto aveva un cuore di carne coronato di spine; le mani giunte avevano racchiusa in esse una lunga corona del Santo Rosario bianca di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi, i piedi erano scalzi e poggiavano sul mondo.

 Sia lodato Gesù Cristo.

 “Cari figli miei, grazie che anche questa sera siete qui numerosi per accogliermi e per rispondere a questa mia chiamata. Figli amatissimi, anche questa sera vengo qui per chiedere preghiera, preghiera per la pace nel mondo e per la pace nelle famiglie. 

Figlioli amatissimi, oggi vi chiedo ancora una volta di formare cenacoli di preghiera, di pregare ogni giorno il Santo Rosario, di digiunare e di cibarvi dell'Eucarestia.

Figli, quando vi sentite tristi e soli sappiate che io vi sono accantovoi non siete mai soli, una madre non lascia mai soli i suoi figli. Certo, una mamma si allontana dai suoi figli per farli crescere, ma li segue comunque senza farsi scorgere. Io faccio così, sembra che non ci sono ma vi guardo, vi guido sempre anche quando non mi sentite. Io veglio sempre su di voi, ogni vostro passo lo guido ioogni vostra sofferenza è la mia, ogni vostra prova è anche la mia: Io vi sono vicina sempre!

Figli miei, i cenacoli di preghiera sono quella fiammella viva dove io dimoro, io sono in ogni cenacolo. Quando voi mi invocate veglio su di voi. Il cenacolo è una particella viva dove io dimoro.

Figli miei, dovete superare molte prove ma non temete, dovrete soffrire molto ma anche questo vi servirà, vi rafforzerete e sarete più forti nel momento della battaglia. Figli, pregate affinché tutti possiate partecipare gioire al trionfo del mio Cuore Immacolato.”

Poi la Mamma mi ha chiesto di pregare con lei e ha benedetto alcuni in modo particolare. Infine ha benedetto tutti nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.



Messaggio 8 Luglio dato a Simona

Ho visto Mamma, aveva un vestito rosaceo e un manto azzurrino, sul capo un sottile velo bianco e la corona di dodici stelle. Le braccia di Mamma erano aperte in segno di accoglienza.

 Sia lodato Gesù Cristo

 “Cari figli miei, vedervi qui mi riempie il cuore di gioia. Grazie figli miei, per aver risposto a questa mia chiamata.

Figli miei, se giungo in mezzo a voi è per portarvi al Signore, per condurvi per mano a Lui; Egli che vi ama di un amore infinito, il Signore che è pronto ad abbracciarvi, pronto a stringervi, pronto a perdonare tutto e tutti se c’è il vero pentimento e la riconciliazione tramite i sacramenti. Quel Signore che è morto in croce per voi, per ciascuno di voi. 

Figli miei, agli occhi di Dio è preziosa la vita di ciascuno di voi, ognuno di voi è amato di un amore infinito. Figli miei tanto amati, io sono con voi sempre, in ogni passo della vostra vita, vi prendo per mano e vi conduco, nei momenti più duri vi prendo tra le braccia e vi porto proprio così come portavo il mio piccolo Gesù. Figli miei non vi scoraggiate, io sono con voi!

Vi amo figli, vi amo, ma ahimè voi spesso vi allontanate da me, vi allontanate dal mio Cuore Immacolato, dirigendovi sempre più verso un burrone senza fondo e io non posso aiutarvi, posso solo continuare ad ammonirvi, a chiamarvi, a pregare il Signore per voi affinchè vi ravvediate e ritorniate sulla giusta strada, quella strada che vi conduce sani e salvi al Cuore di Gesù. 

Figli miei tanto amati, vi amo di un amore infinito, vi prego: lasciatevi amare!”

Mentre Mamma diceva questa frase aveva le lacrime agli occhi e la voce rotta dal pianto, poi ha ripreso

“Figlia, preghiamo insieme per la mia amata Chiesa. Figli miei vi amo, vi amo, vi amo. Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me.”