Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi del 26 Marzo 2019

Valutazione attuale:  / 0
ScarsoOttimo 

Messaggio del 26 Marzo 2019 dato a Simona

Ho visto Mamma: era tutta vestita di bianco, sul capo la corona di dodici stelle, e un lungo manto bianco che le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul mondo. Mamma sul petto aveva un cuore di carne coronato di spine, le sue braccia erano aperte in segno di accoglienza.

Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli amati miei, ecco giungo ancora una volta in mezzo a voigiungo in questo luogo di grazia per chiedervi preghiera; preghiera figli per la mia amata Chiesa, per i miei figli prediletti, sono i più tentati dal male.

Figli, vi chiedo ancora preghiera per questo mondo sempre più avvolto dalle tenebre.

Figlioli miei, io vi sono sempre accanto e non vi lascio mai, ma siete voi che troppo spesso con i vostri comportamenti vi allontanate da me correndo sempre più verso il baratro della perdizione.

Figli, aprite i vostri cuori al Signore,  lasciatelo dimorare in voi.

Cari miei figli amati, siate pronti a prendere la vostra croce di ogni giorno e seguire mio Figlio lungo la via del calvario, siate pronti a morire con Lui.

Figlioli miei amati, solo morendo al mondo potete essere veri figli di Dio, siate pronti a seguirlo, affidate a lui ogni vostro momento di gioia o di dolore.

Figli miei, questo tempo di quaresima è tempo di grandi grazie, non sprecatelo in cose futili ma rivolgetevi al Signore, nascondetevi nelle sue sante piaghe.

Figli miei vi amo, se solo capiste quanto è grande l’amore di Dio per ciascuno di voi, se solo lo capiste vi si aprirebbero gli occhi e capireste tutto il suo infinito piano damore.

Figli miei, rafforzatevi con la preghiera, con i sacramenti e con l’adorazione eucaristica.

Vi amo figli miei, vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione

Grazie per essere accorsi a me.”




Messaggio del 26 Marzo 2019 dato ad Angela
Questo pomeriggio la Mamma si è presentata vestita con un vestito rosaceo e un grande manto verde-azzurrino: la avvolgeva e le copriva anche il capo.

Mamma aveva sul capo una corona da regina, le mani giunte in preghiera e tra le mani una lunga corona del santo rosario, bianca di luce. Mamma aveva i piedi scalzi che poggiavano sul mondo. Alla destra di Mamma c'era San Michele Arcangelo con un'armatura scintillante e nella mano destra una grande bilancia. Mamma era triste.
Sia lodato Gesù Cristo
“Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi avete risposto a questa mia chiamata accorrendo nel mio bosco benedetto.
Figli miei, anche quest'oggi sono qui per chiedervi preghiera per la mia amata Chiesa. Pregate figli miei, non solo per la Chiesa universale ma anche per la Chiesa locale.
Pregate figli in questo periodo di quaresima, offrite digiuno e preghiera per la vostra Chiesa e per la sua unità. Pregate affinchè il popolo di Dio non si disperda e resti unito.
Figlioli, non guardate alle apparenze, non fatevi domande inutili, ma pregate. Piegate le vostre ginocchia e tenete stretta tra le mani la corona del santo rosario.
Figli miei, è da molto tempo che giungo in mezzo a voi per opera e volontà di Dio ma solo in pochi avete veramente compreso. Dio nella sua immensa misericordia e per la sua infinita bontà mi manda qui in mezzo a voi per convertirvi e per farvi ritornare a lui.
Figli amatissimi, il mondo intero ha bisogno di preghiera, ha bisogno d'amore, quell'amore vero che solo Dio può donare.
Figlioli, vi prego di essere luce per coloro che sono nelle tenebre. Figlioli, io vi amo di un amore immenso ma voi ancora non lo avete capito.
Figli miei, ancora una volta vi chiedo cenacoli di preghiera, voglio che le vostre case risplendano di preghiera e di pace. Desidero che tutti vi salvate, ma questo dipende solo da voi. Io vi ho detto cosa dovete fare: quando vi sentite stanchi cercate forza nella preghiera, nell'Eucarestia e nel Santissimo Sacramento dell'altare, lì mio Figlio è vivo, vi aspetta e vi dona sconfinate grazie.”
Poi ho pregato con la Mamma e infine lei ha benedetto tutti.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.