Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi Settembre 2016

Messaggio 26 Settembre dato a Simona

Ho visto Mamma, era avvolta nella luce, il vestito bianco, una cinta d'oro in vita, sul capo la corona di dodici stelle e un velo bianco, sulle spalle un manto azzurro che le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul mondo. Il suo volto era triste, gli occhi pieni di lacrime, ma sul viso sempre un sorriso amorevole.

Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli, ancora una volta giungo in mezzo a voi per l'infinita misericordia e l'immenso amore di Dio Padre.

Figli miei, ormai da tempo vengo a voi per chiedervi preghiera, ma ahimè figli miei voi non mi ascoltate, non asciugate  le lacrime dal mio volto, non fasciate le ferite del mio cuore, non vi curate di accogliermi nel vostro cuore, nelle vostre case, non rendete la vostra vita  accogliente per il Signore, rifiutate la sua chiamata, chiudete il vostro cuore al suo amore.

Figli miei, per quanto ancora mi sarà concesso di venire in mezzo a voi per portarvi amore, pace, per condurvi al mio e vostro Gesù.

Vi amo figli miei, vi amo di un amore immenso e come madre vi chiedo: lasciatevi amare, lasciatevi guidare sul sentiero sicuro che conduce al Signore!

Figli miei vi amo, vi prego: pregate, offrite ogni attimo della vostra vita al Signore.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.

Messaggio 26 Settembre dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. I bordi del suo vestito erano dorati, anche il capo era coperto di bianco. Aveva sul petto un cuore di carne circondato di spine. Le mani giunte in preghiera e sotto i suoi piedi il mondo. Su di esso c'era il serpente che Mamma teneva fermo con il piede destro, aveva la bocca spalancata. La Mamma era triste e il suo volto era rigato dalle lacrime. 

 
Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi avete risposto in numerosi a questa mia chiamata. Figli miei, tutto questo mi riempie il cuore di gioia.
Figli, ormai il mio cuore è straziato dal dolore e piango per ciascuno di voi.
Figli miei, se sono ancora qui in mezzo a voi è perchè vi amo e il mio desiderio più grande è quello di salvarvi tutti.
Figlioli miei, pregate, pregate molto, dedicate parte della vostra giornata alla preghiera. La vostra vita diventi una continua preghiera e imparate a ringraziare Dio per tutto ciò che vi dona.
Figlioli, ancora una volta vengo a dirvi che i tempi sono brevi e che voi non dovete spaventarvi.
Figlioli, pregate molto per la Chiesa e in modo particolare per il Vicario di Cristo. Cibatevi ogni giorno di Gesù, è Lui la sola e unica salvezza; non seguite le false bellezze di questa terra, esse vi ingannano.
Pregate molto per i sacerdoti: sono i più tentati dal nemico e spesso si fanno accecare da lui,abbandonando la Verità. Solo Dio è verità!"
Poi la Mamma mi ha detto: "guarda figlia". Ho visto come una grande bocca spalancata.
"Ecco, queste sono le porte degli inferi. Le sue porte sono sempre spalancate e sono molto ampie le sue porte. Purtroppo non è Dio che decide di mandarvi lì, ma siete voi con il vostro comportamento e con il vostro rinnegare Dio che decidete di andarvi.
Pregate figlioli, io sono qui per condurvi tutti in paradiso. Pregate, pregate, pregate.
Oggi benedico tutti gli ammalati e in modo particolare i sacerdoti presenti."
Infine la Mamma ha benedetto tutti.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen