Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi del 26 Agosto 2019

Messaggio del 26 Agosto 2019 dato a Simona

Ho visto Mamma: era tutta vestita di bianco, sulle spalle un manto azzurro e sul capo un sottile velo bianco con la corona di dodici stelle. Le mani di Mamma erano giunte in preghiera e tra di esse una lunga corona del Santo Rosario fatta di luce; i suoi piedi erano scalzi e poggiano sul mondo.

Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli miei, eccomi ancora una volta,  giungo a voi per portarvi amore e pace. Figli, vedervi qui nel mio bosco benedetto mi riempie il cuore di gioia.

Figli miei, vengo a chiedervi di essere fiammelle d'amore che bruciano per il Signore, di portare il Signore nelle vostre case, nelle vostre famiglie, di farlo conosceredi annunciare il suo immenso amore. Figli miei amati, siate d’esempio: ricordate, vi riconosceranno da come vi amerete; tra voi ci sia amore, pace, gioia, chiarezza e sincerità. Figli miei, siate fiammelle d'amore per il Signore, portatelo nelle vostre vite, in ogni momento della vostra giornata, portatelo nel vostro cuoreportatelo a chi non lo conosce, a chi non lo crede. Portatelo a chi pensa che sia un Dio lontano. Fategli capire, con il vostro esempioche il Signore è in mezzo a voi e che vi ama di un amore immenso.

Figli miei, il mio amato Gesù è vivo e vero nel Santissimo Sacramento dell'altare, è lì che vi aspetta. Figli, imparate a sostare dinanzi al Santissimo Sacramento, attingete da lui forza, riparatevi nelle sue Sante Piaghe e sarete ristoratiinondati dal suo immenso amore. Vi amo figli miei, vi amo.

Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me.”

 

Messaggio del 26 Agosto 2019 dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, anche il manto che la avvolgeva era bianco, sottilissimo come di velo, e le copriva anche il capo. Sul capo, Mamma aveva una corona da regina, sul petto aveva un cuore di carne coronato di spine. Aveva le braccia aperte in segno di accoglienza e nella mano destra una lunga corona del santo rosario, bianca di luce.

Mamma aveva il mondo sotto i piedi e su di esso c'era l'antico nemico che Mamma teneva fermo il capo con il suo piede.

Mamma sorrideva.

Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli, grazie che anche quest'oggi siete qui numerosi a rispondere a questa mia chiamata, accorrendo nel mio bosco benedetto.

Cari figli, anche quest'oggi vi chiedo preghiera, preghiera per questo mondo sempre più attanagliato dalle forze del male.

Figli miei, quando capirete che la preghiera è importante? Figli, la vostra vita deve essere preghiera, ogni vostro gesto deve essere preghiera; tutto ciò che fate, se lo fate con amore, è preghiera. Il vostro donarvi e la vostra offerta quotidiana, se viene fatta con amore è preghiera. Sì figli, tutto è preghiera se viene offerto al Signore.

Figli miei, tempi duri vi attendono, vi sarà tanto buio nel cuore degli uomini: vi prego figli, non allontanatevi dalla verità e dal vero magistero della Chiesa.

Figli amatissimi, dovrete superare molte prove e ahimè, quello che mi fa soffrire di più, è sapere che molti non reggeranno alle prove, perché non hanno una fede salda.

Figlioli, vi prego di essere veri apostoli della verità, siate luce per coloro che vivono nelle tenebre, siate voi segno per coloro che non credono.

Figli miei, vi prego, siate figli della luce, non scoraggiatevi, ma siate forti.

Figli miei, ancora una volta vi invito a fare cenacoli di preghiera, fate risplendere le vostre case di luce e di preghiera.”

Poi ho pregato con la Mamma e infine lei ha benedetto i sacerdoti e le consacrate presenti in modo particolare e infine ha benedetto tutti, toccando alcuni ammalati presenti.

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen