Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi dell'8 Novembre 2019

Messaggio 8 Novembre dato ad Angela
Questa sera, Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. Anche il manto che la avvolgeva era bianco, ma come di velo sottilissimo. Lo stesso manto le copriva anche il capo.
Mamma sul petto aveva un cuore di carne coronato di spine. I piedi erano scalzi e poggiavano sul mondo, su di esso si vedevano scene di guerre e di violenza. La Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza, nella mano destra una lunga corona del santo rosario bianca di luce. Mamma aveva un bellissimo sorriso ma i suoi occhi erano tristi e pieni di lacrime.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
“Cari figli, grazie che anche questa sera, nonostante le grandi difficoltà, siete qui nel mio bosco benedetto per accogliermi e rispondere a questa mia chiamata.
Figli miei, questa sera avete riempito e ricolmato il mio cuore di gioia.”
Poi la Mamma mi ha detto: "Ascolta figlia"...Ho iniziato a sentire il battito del cuore di Mamma che batteva forte.
“Figli miei, questa sera il mio cuore batte forte, batte per ciascuno di voi.
Figli miei, questa sera i vostri battiti sono i miei battiti, i vostri dolori sono i miei dolori, le vostre gioie diventano le mie gioie. Vi amo figlioli, vi amo immensamente e se sono qui, è perchè voglio che tutti vi salvate.
Figli, se sono qui, è per l'immenso amore che il Padre ha per ciascuno di voi. Sono qui su questo luogo benedetto per ammonirvi e per istruirvi. Vengo qui per portarvi a mio figlio Gesù, vengo qui perchè vi amo.
Figli miei, anche questa sera sono qui a chiedervi preghiera per la mia amata Chiesa. Figli, la Chiesa corre gravi pericoli e molti a causa di ciò che spesso accade in essa si allontanano. Pregate figli, pregate per il Vicario di Cristo e per tutti i miei figli prescelti e prediletti che tante volte, a causa del loro comportamento,  allontanano dalla Chiesa tanti miei figli.
Pregate figli, pregate e offrite per la salvezza delle anime e per la conversione dell'intera umanità.
Figlia mia, i Cenacoli a Ischia hanno un ruolo importante e io desidero che crescono e che diventino tanti. Il mio grande desiderio è vedere che in ogni casa brilli e sia accesa la fiaccola della fede, desidero che ogni famiglia preghi il santo rosario.”
Poi la Mamma ha toccato tutti i presenti e ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.



Messaggio 8 Novembre dato a Simona

Ho visto Mamma: era vestita di bianco, in vita una cintura d'oro, sul capo un sottile velo bianco trapuntato di puntini d'oro, sulle spalle un lungo manto azzurro che le arrivava fin giù ai piedi che scalzi poggiavano su di un corso d'acqua. Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza.

Sia lodato Gesù Cristo

“Cari figli miei, vedervi qui mi riempie il cuore di gioia. Figli miei tanto amati, pregate, pregate, tempi duri vi attendono. Figli, vi dico ciò non per spaventarvi ma per spronarvi a pregare di più, pregare con maggior forza, a pregare con il cuore. Non temete figli miei, io sono con voi sempre, sono vostra madre e come tale capisco i vostri problemi, comprendo le vostre paure, vi amo e vi capisco, ascolto i vostri pianti, vi accarezzo e vi bacio, sorrido alle vostre gioie e piango ai vostri dolori. Figli miei, io vi amo. 

Figli, formate cenacoli di preghiera sulla vostra isola: che ogni casa profumi d'amore per il Signore, siate fiammelle che bruciano per il Signore. Pregate figli miei,  pregate. Rendete forte la vostra fede tramite i sacramenti, imparate a sostare in ginocchio dinanzi al Santissimo Sacramento dell'altare. Figli miei, mio Figlio è lì, vivo è vero, è lì che vi aspetta. Figli miei, pregate in modo costante per la Santa Chiesa, per i sacerdoti, pregate figli miei per le famiglie, pregate e fate pregare, insegnate a pregare. 

Adesso vdo la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.”