Madonna di Zaro

Qui dal 1994 la Mamma Celeste parla al mondo intero...

"Voi siete il sale della terra...Voi siete la luce del mondo"

Messaggio di Giovanni Paolo II in occasione della XVII giornata mondiale della...

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Messaggio Urbi et Orbi del Santo Padre Francesco

Pasqua 2013...Cari fratelli e sorelle di Roma e del mondo intero, buona Pasqua! Buona...

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Messaggio di Papa Benedetto XVI Giornata Mondiale della Pace

Beati gli operatori di pace... Ogni anno nuovo porta con sé l’attesa di un mondo migliore. In...

Messaggi Novembre 2017

Messaggio 26 Novembre dato ad Angela
Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, i bordi del suo vestito erano dorati. Anche il manto che la avvolgeva era bianco, come di velo trasparente e luminoso.
Sul capo aveva una corona da regina. Sul petto aveva un cuore di carne circondato da spine.
Le sue braccia erano aperte in segno di accoglienza. Sotto i suoi piedi scalzi il tappeto di fiori. Mamma aveva nella mano destra una lunga corona di luce e nella sinistra un rotolo semi-aperto.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
"Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi avete accolto e risposto a questa mia chiamata.
Figli miei, questo è un tempo di grazia, ognuno di voi è chiamato a partecipare a questa grazia. Apritemi i vostri cuori e fatemi entrare e io vi trasformerò.
Figli miei, io sono qui per la vostra salvezza, sono qui perchè vi amo, sono qui ad ascoltarvi e ad esaudire le vostre richieste.
Figlioli, io sono la madre del Figlio di Dio, ma sono anche la mamma di ciascuno di voi.
Figli miei, anche quest'oggi vi chiedo di vivere i messaggi che vi porto, di metterli in pratica nella vita quotidiana.
Figli miei, i messaggi che io vi lascio ogni volta sono piccole briciole di vangelo, i messaggi che io vi dono servono per vivere nella pace e per avvicinarvi a mio Figlio.
Figlioli, ogni volta io vi porto piccole parti di quelle che sono le richieste che Dio Padre vuole da ogni buon cristiano.
Figli, vi prego di aprire ogni giorno le Sacre Scritture e di cercare di vivere quello che vi è riportato.
Ancora una volta vengo qui a chiedervi preghiera per la Chiesa e per tutti i miei figli prescelti e prediletti. Pregate per essi e per tutti coloro che offendono il nome di mio figlio Gesù, pregate in riparazione del SS. Sacramento dell'altare, pregate per tutte le profanazioni eucaristiche e per tutti coloro che offendono Dio dando un cattivo esempio nel loro modo di vivere.
Figlioli, oggi benedico in modo particolare i sacerdoti qui presenti e tutti gli ammalati."
Infine la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


Messaggio 26 Novembre dato ad Simona

Ho visto Mamma: aveva un vestito rosa antico e in vita aveva una fascia dello  stesso colore del vestito con i bordi  dorati e al centro una gemma verde, il manto sulle spalle era di un colore tra il verde e il blu e sembrava di velluto; sul capo un sottile velo bianco e la corona di dodici stelle.

Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza.

 

Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli miei, vi amo e vi accolgo, vi ricopro tutti con il mio manto, accolgo le vostre preghiere e le pongo ai piedi di Dio Padre.

Vi amo figli miei amati, vi amo.

Ancora una volta vengo in mezzo a voi per chiedervi preghiera, preghiera per questo mondo preso dal male.

Figli miei non abbiate paura, non spaventatevi nel sentire ciò, abbiate piuttosto paura del buio dell’anima, quel buio che vi allontana dal Signore, quel buio che vi rende indifferenti alla sofferenza degli altri, quel buio che non vi fa amare, quel buio che vi allontana dal Signore, quel buio che vi fa credere di essere superiori e di poter bastare a voi stessi.

Figli miei, senza Dio non siete nulla, non potete nulla.

Figli, tutto ciò che siete e possedete è per l’immenso amore che Dio ha per ciascuno di voi.

Figli miei amati, non illudetevi di essere tutto perché senza Dio non siete niente, tutto ciò che siete o ciò che avete non vi è dovuto ma vi è donato per amore.

Figli miei pregate, pregate per la mia amata Chiesa, per il mio figlio prediletto il vicario di Cristo, pregate figli miei pregate. In questo tempo d’avvento che sta per giungere, pregate con maggiorforza affinché il mio e vostro amato Gesù nasca nei vostri cuori e non abbandonato in una grotta.

Figli miei, voi avete bisogno di Lui e non viceversa.

Figli miei vi amo, vi amo, vi amo.

Figli, lasciatevi amare.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me."

Messaggi Dicembre 2017

Messaggio 26 Dicembre dato a Simona

Ho visto Mamma, aveva un vestito bianco con i bordi dorati, il manto le faceva da cappuccio e le ricadeva sulle spalle fin giù ai piedi, il manto era fermato all’altezza del collo con una spilla a forma di rosa; in vita aveva una cintura d'oro e tra le mani giunte in preghiera la corona del santo rosario fatta di perle. 

 

Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli miei, vi amo e vi voglio tutti salvi. Figli miei, aprite i vostri cuori! Il Signore vi chiama in tanti modi ma sta solo a voi rispondere, dire il vostro “eccomi”.

Figli miei, il vostro cuore troppo spesso è freddo come ricoperto da uno strato di ghiaccio, non riuscite a trovar pace, solo accostandovi al Signore - lasciandolo entrare a far parte della vostra vita - solo così Egli può sciogliere quel ghiaccio, può riscaldare il vostro cuore con il suo immenso amore.

Figli miei, io sono con voi sempre, in ogni attimo della vostra vita: ascolto il vostro  pregare, gioisco alla vostra gioia e piango alla vostra infelicità, ascolto i vostri  sospiri e asciugo le lacrime dai vostri occhi, vi porto per mano e vi conduco a Gesù e, nei momenti più duri della vostra vita, vi porto tra le mie braccia proprio come portavo il mio amato Gesù quando era piccolo.

Figli miei lasciatevi amare, lasciate che io mi prenda cura di voi.

Figli miei tanto amati, lasciate che il Signore entri nella vostra vita, ditegli il vostro “si”.

Figli, lasciatevi portare tra le braccia ed ogni vostra fatica sarà più lieve.

Figli miei, siate strumenti nelle mani del Signore.

Figli miei vi amo, lasciatevi amare.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me.

Messaggio 26 Dicembre dato ad Angela
Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco, i bordi del suo vestito erano dorati, il manto che la avvolgeva era bianco come di velo trasparente. Anche il capo era ricoperto da questo grande manto che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Sul petto aveva un cuore di carne coronato di spine. La Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza. Nella mano destra aveva una lunga corona del santo rosario, bianca di luce. Nella sinistra un rotolo.
Sotto i suoi piedi aveva il mondo.
Poi la Mamma ha preso il rotolo e lo ha aperto. Era attenta e silenziosa, leggeva dal rotolo e scuoteva il capo.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
"Cari figli, grazie che anche quest'oggi avete risposto a questa mia chiamata accorrendo nel mio bosco benedetto."
Poi mi ha detto: "figlia guarda". Teneva il rotolo aperto tra le mani e mi ha fatto vedere tutto quello che era accaduto durante l'anno.
Poi ha ripreso a parlare. 
"Figli miei, tutto questo non è opera di Dio, ma ciò che avviene è perchè gli uomini sempre più si allontanano da Dio e vogliono prendere il suo posto.
Figlioli miei, non temete e non scoraggiatevi per questo. Confidate nel Signore e affidatevi a lui, ascoltatemi. Fatelo con il cuore, non ascoltate ciò che il mondo vuole farvi apparire sotto false bellezze. È da tempo che sono in mezzo a voi, è da tempo che vi tengo la mano ma molti di voi non si aggrappano, sono sfuggenti. 
Non temete figlioli, siate saldi nella fede e mettete Dio al primo posto nella vostra vita. Tenete stretta tra le mani la corona del santo rosario e andate tutti i giorni a far visita a Gesù. Egli è lì che vi aspetta a braccia aperte. Cibatevi dell'Eucarestia, sia per voi cibo quotidiano.
Figlioli amatissimi, anche quest'oggi vi chiedo di pregare per i miei figli prescelti e prediletti, non giudicateli anche se vedete che sbagliano, ma pregate per loro. Il giudizio non spetta a voi ma a Dio e ognuno verrà giudicato secondo gli errori commessi. Non siate giudici perchè l'unico giudice è Dio, ma siate misericordiosi come il Padre, così egli avrà misericordia di voi.
Vi prego figli, ascoltatemi, i tempi sono brevi e il mio desiderio più grande è vedervi tutti salvi."
Infine la Mamma ha benedetto i sacerdoti qui presenti e tutti i pellegrini.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi Ottobre 2017

Messaggio 26 Ottobre dato a Simona
Ho visto Mamma, era tutta vestita di bianco con un lungo velo che dal capo le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul mondo, le sue mani erano giunte in segno di preghiera e tra di esse una lunga corona del Santo Rosario fatta di luce  che splendeva. Mamma era immersa nella luce.

Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli miei, mi riempie il cuore di gioia vedervi accorrere ancora una volta al mio richiamo in questo giorno a me caro.

Figli miei amati, vi chiedo ancora una volta preghiera, preghiera, sacrifici e fioretti.

Figli miei, rendete forte la vostra fede attraverso la preghiera, l’adorazione eucaristica, i fioretti, i sacrifici; figli miei siate uniti, ricordatevi: vi riconosceranno da come vi amerete.

Figli, il Signore Gesù Cristo è amore, è fortezza, è pace, ma anche ordine e giustizia.

Figli miei, il mondo è invaso dal male, ormai il male dilaga ovunque.

Figli miei, poche, troppo poche sono le fiammelle che bruciano d’amore per il Signore.

Figli miei, imparate ad ardere d’amore per il Signore, imparate a pregare, a sostare in ginocchio dinnanzi al Santissimo Sacramento dell’Altare.

Figli miei pregate, pregate per i miei amati figli i sacerdoti. Figli, senza essi non ci sarà più la presenza viva e vera di mio Figlio nel mondo! Figli, pregate peressi affinché  portino onore all’abito che portano, portino frutto d’amore e di conversione, affinché attraggano sempre più figli e per mano li conducano a Gesù, così come un buon pastore raduna il gregge e lo conduce sano e salvo all’ovile.

Figli miei tanto amati, se solo capiste  quanto io vi amo e quanto è grande l’amore del Padre per ciascuno di voi! Pregate figli miei, pregate.

Adesso vi do la mia santa benedizione. 

Grazie per essere accorsi a me."


Messaggio 26 Ottobre dato ad Angela
Questo pomeriggio Mamma si è presentata come Regina e madre di tutti i Popoli.

Mamma aveva un vestito rosaceo e la avvolgeva un grande manto verde-azzurrino. Anche il capo era ricoperto dal manto verde e sul capo aveva una corona da regina. Mamma aveva le braccia rivolte verso il petto e tra le mani aveva un rotolo semi aperto e una lunga corona del santo rosario di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi. I piedi poggiavano sul mondo e alla sua destra c'era San Michele Arcangelo, come un grande condottiero, dall'armatura dorata e in mano una lunga lancia che teneva puntata a terra. Dalla terra usciva del fumo e lui con la sua lancia continuava a puntarla sulla terra.

 

Sia lodato Gesù Cristo

 

"Cari figli miei,grazie che anche quest'oggi avete risposto a questa mia chiamata accorrendo in numerosi nel mio bosco benedetto.
Figli miei, vi amo, vi amo immensamente e il mio desiderio più grande è quello di salvarvi tutti.
Figlioli, anche quest'oggi busso come pellegrina alla porta del vostro cuore, ma molti di voi hanno un cuore chiuso.
Figlioli vi prego,apritemi i vostri cuori e fatemi entrare. Io sono la vostra mamma e vi amo immensamente.
Figli, molti dei vostri cuori sono chiusi a causa di delusioni e di ferite passate, ma io oggi sono qui per guarirvi. Figlioli, vi prego, ascoltatemi!
Figlioli miei, anche quest'oggi vi chiedo preghiera, preghiera per la mia amata Chiesa.
Pregate figlioli, pregate per i miei figli prediletti. Pregate, affinchè con il loro amore e con il loro esempio riempiano le chiese e le facciano risplendere di luce.
Figlioli, pregate molto per la Chiesa, essa sarà perseguitata e molti tenteranno di far prevalere false dottrine.
Figli miei amatissimi, anche quest'oggi vi invito alla preghiera, preghiera fatta con il cuore. Imparate a tenere stretta tra le mani la corona del santo rosario e pregate.
Figli, senza Dio cosa sarà della vostra vita? Dio è amore, Dio è pace, Dio è gioia... Dio è tutto e senza di lui voi non potete far nulla. Senza di lui è come costruire una casa sulla sabbia, voi avete bisogno di fondamenta solide."
Poi la Mamma mi ha fatto vedere un grande terremoto che scuoteva la terra e mi ha detto: "non temete figlioli,ma pregate."
Infine la Mamma è passata in mezzo ai pellegrini e ha toccato vari ammalati.
Poi ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

Messaggi Settembre 2017

Messaggio 26 Settembre dato a Simona

Ho visto Mamma, regina di tutti i popoli, aveva un vestito rosaceo, un manto verde che dalle spalle le scendeva fin giù ai piedi  - era un manto molto largo e ampio - sul capo aveva un sottile velo bianco e la corona di dodici stelle, sul braccio destro portava Gesù bambino e nella mano sinistra stringeva un rotolo.                                                           
Sia lodato Gesù Cristo
 

 

"Cari figli miei, sono felice di vedervi qui nel mio bosco benedetto, luogo di grazia e di pace.

Figli miei tanto amati, spesso non ascoltate ciò che vi dico e quasi mai  mettete in pratica i miei consigli, siete figli dal cuore duro, dagli orecchi chiusi, dalla dura cervice, ma io vi amo di un amore immenso, vi ho protetto e vi continuerò a proteggere ma, ahimè figli miei, la terra tremerà ancora e dolore e pianto  ricoprirà il mondo.

Figli pregate, pregate affinché si compia la volontà del Signore e non quella dell’uomo.

Figli miei, io vengo a portarvi il Signore. Io sono il mezzo non il fine, la porta che conduce al solo e unico Signore, che ha donato tutto se stesso per la vostra  salvezza.

Figli miei, quanto è grande l’amore del Signore per ciascuno di voi, tanto da  avervi donato il suo Figlio unigenito che si è donato tutto per voi, donandovi me come madre per potervi guidare salvi a Lui, per potervi portare per mano, per portarvi tra le braccia nei momenti più duri della vostra vita, per offrirvi a Lui  come un dono gradito.

Figli miei vi amo e vi prego: lasciatevi amare, lasciate che Io curi le vostre ferite con il balsamo del mio amore, le fasci con le fasce della mia preghiera e così risanati possiate andare incontro al Signore nel suo regno.

Figli miei vi amo, non allontanatevi da me, imparate a pregare e a chiedere che si compia la volontà del Padre.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me."


Messaggio 26 Settembre dato ad Angela

Questo pomeriggio, la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. I bordi del suo vestito erano dorati. Anche il manto che la avvolgeva era bianco, come di tulle trasparente, tempestato di luccichii. Mamma aveva le braccia aperte in segno di accoglienza, nella mano destra aveva una lunga corona bianca, di luce, e sotto i suoi piedi aveva il mondo.

 

Mamma era triste.

 

 

 

Sia lodato Gesù Cristo

 

 

 

"Cari figli miei, eccomi ancora una volta qui in mezzo a voi per accogliere le vostre richieste e portarle tutte ai piedi di mio Figlio Gesù.

 

Figli amatissimi, questo è il mio bosco benedetto e, come ho detto tante volte, questo è un luogo di grazie.

 

Pregate figli, pregate con il cuore, pregate e apritemi i vostri cuori, pregate e lasciatemi entrare nei vostri cuori.

 

Figlioli, io voglio essere colei che vi conduce per mano e che vi accompagna lungo tutto il corso della vostra vita.

 

Figlioli miei, fatemi dimorare nella vostra vita. Io sono la vostra mamma vi prego, datemi la vostra mano e io vi condurrò lontano.

 

Figlioli, è molto triste vedervi pregare senza metterci il cuore.

 

Figlioli amatissimi, ahimè tempi duri vi attendono, sarà molto dura per quelli che sono lontani e che non credono.

 

Figlioli, la preghiera serve per rafforzarvi nella prova, tenete stretta la corona tra le mani e non temete. Il maligno si allontanerà da voi.

 

Figli miei, quest'oggi vi invito in modo particolare a pregare per la Chiesa e per tutti i miei figli prescelti e prediletti, che tante volte con il loro comportamento straziano il mio cuore e offendono il mio Divin Figlio." Poi ho pregato con la Mamma per la pace nel mondo.

 

Infine la Mamma è passata in mezzo ai pellegrini, ha toccato alcuni ammalati e ha benedetto tutti.

 

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo. Amen



Messaggi Agosto 2017

Messaggio del 26 Agosto dato a Simona

Ho visto Mamma tutta vestita di bianco, sul capo un velo bianco che le scendeva fin giù ai piedi e la corona di dodici stelle, in vita aveva una fascia azzurra; le sue mani erano giunte in preghiera e tra esse una lunga corona del Santo Rosario fatta di perle.

Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli miei, vi amo immensamente.

Figli, liberatevi del vostro io che vi fa credere di essere più bravi, più forti, più sapienti, più intelligenti, più umili, più pii, riempitevi del Signore e siate suoi semplici strumenti.

Figli miei, siate pronti a dire il vostro sì al Signore, quel sì che vi conduce con amore fin sotto ai piedi della croce, lì dove il Signore ha lasciato il suo testamento rendendomi madre dell’umanità, rendendo tutti voi suoi fratelli e figli di Dio.

Figli miei tanto amati non indugiate, non ritardate ancora a dare il vostro cuore al Signore, a donargli ogni vostro istante, ogni vostro pensiero, ogni vostra azione. Figli, vi amo e sono qui per portarvi tutti salvi ai piedi del Signore.

Figli miei, tutto ciò è possibile per l’immenso amore che Dio Padre nutre per ciascuno di voi.

Figli miei, voi tutti siete miei amati figli, tutti voi siete utili ma figli nessuno è indispensabile.

Figli miei amati, stringete in pugno la corona del santo rosario e preparatevi a combattere una buona battaglia.

Figli miei tempi duri vi attendono.

Figli, questo è solo l’inizio di tutto ciò che da tempo vi ho annunciato, ma non temete figli miei: io vi amo e vi sono accanto, vi proteggo con il mio manto.

Figli miei vi amo e quest’oggi dono molte grazie ai presenti e a coloro che portano nel cuore, accolgo le vostre preghiere e le pongo ai piedi di Dio Padre.

Figli miei, svuotatevi del vostro io e riempitevi del Signore.

Pregare figli miei,pregate.

Adesso vi do la mia santa benedizione.

Grazie per essere accorsi a me."


Messaggio del 26 Agosto dato ad Angela

Questo pomeriggio Mamma si è presentata come Mamma del bosco di Zaro. Aveva le braccia aperte in segno di accoglienza, sotto i suoi piedi aveva il mondo che avvolgeva con il suo grande manto.
La Mamma, ad un certo punto ha fatto scivolare parte del manto che avvolgeva il mondo e lo ha steso sulla nostra isola. Dopo, dalla terra è uscito un fumo nero, ma poi si è fermato...
"Questo è solo l'inizio."
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
"Cari figli, grazie che anche quest'oggi siete qui ad accogliermi.
Figli miei, vi amo, vi amo immensamente, vi amo da vera madre."
Mamma grazie per tutto quello che fai per noi, grazie che non hai permesso che il terremoto ci toccasse. "Vi amo figlie, vi amo immensamente. Figlie, non mi stancherò mai di dirvi, vi amo.
Figli, tutto quello che da tempo vi avevo preannunciato, ecco sta per compiersi, i tempi sono vicini, ecco sono alle porte.
Figli miei, ancora una volta vi dico non temete, vi sono accanto, vi conduco con la mia mano, prendetela, camminiamo insieme.
Figlioli, in questo tempo di prova e di tribolazione non temete e rafforzate di più la vostra preghiera.
Figlioli, è da tempo che vi avevo detto di formare cenacoli di preghiera.
Figlioli, vi avevo chiesto di far profumare le vostra mura domestiche di preghiera. Figli miei, io passo tra le vostre mura e nelle vostre case ma non sento profumo di preghiera.
Figli, vi prego ancora una volta di lasciar perdere le false bellezze di questo mondo e di donarvi interamente a Dio.
Figli miei, questi sono tempi duri, non sono tempi di richiesta ma tempi di preghiera, ascolto e silenzio. Sì figli, silenzio, non comportatevi in modo da essere scandalo per questo mondo, non siate sepolcri imbiancati ma siate fondamenta solide e case di preghiera.
Figlioli miei, oggi passo in mezzo a voi, vi accarezzo e lenisco ogni vostra sofferenza e ogni vostro dolore.
Vi prego figlioli, siate docili alla chiamata di Dio, aprite i vostri cuori e fatevi inondare dall'amore del Padre.
Figlioli, oggi vi benedico in modo particolare e benedico ogni vostro pensiero e tutti gli ammalati qui presenti."
Poi la Mamma ha benedetto tutti. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

 

Messaggi Luglio 2017

Messaggio 26 Luglio dato ad Angela

Questo pomeriggio la Mamma si è presentata come Regina e Madre di tutti i Popoli.
Mamma era molto triste. Aveva un vestito rosaceo e la avvolgeva un grande manto verde-azzurrino. Mamma aveva tra le mani una corona bianca di luce e uno scettro d'oro. Sotto i suoi piedi aveva il mondo, sul quale si intravedevano scene di guerra e di violenza.
Mamma ad un certo punto ha preso lo scettro che aveva nella mano destra insieme alla corona e l'ha portato verso il petto. Ha battuto lo scettro sul petto più volte e piangeva.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
"Cari figli, eccomi ancora una volta in mezzo a voi.
Figli amatissimi, sono qui per la vostra salvezza, sono qui perchè vi amo. Si figli! Vi amo immensamente e il mio desiderio più grande e quello di salvarvi.
Figli amatissimi, sono triste, piango figli, piango perchè voi non mi amate.
Figli, piango perchè sempre più miei figli si allontanano dalla verità per seguire le false bellezze di questo mondo. Piango per tutte le volte che mi tradite e tradite il mio amato Figliolo, piango per tutte le volte che seguite le false verità.
Figlia mia, ti prego, preghiamo insieme..." Mentre pregavo insieme alla Mamma, lei mi faceva vedere scene di abomini, di guerre, di violenza e facciate di chiese che crollavano. Poi ho visto il santo padre, Papa Francesco, era in ginocchio davanti a Gesù e pregava intensamente.
Infine la Mamma mi ha detto: "guarisco e bacio i miei pellegrini e benedico in modo particolare i sacerdoti qui presenti."
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


Messaggio 26 Luglio dato a Simona

Ho visto Mamma, era tutta vestita di bianco, sul capo la corona di dodici stelle e un lungo manto trapuntato di puntini d'oro che le scendeva fin giù ai piedi. Le sue mani erano giunte in preghiera e tra di esse aveva una lunga corona del  Santo Rosario di perle.

Sia lodato Gesù Cristo

 

"Cari figli miei, gioisco nel vedervi qui nel mio bosco benedetto.

Figli miei vi amo.

Figli, non è più momento di domande e richieste futili, è momento di preghiera, preghiera fatta con il cuore, preghiera sincera ed onesta fatta con amore.

Figli miei, questo mondo è avvolto dal male, il male lo circonda e cerca di conquistarlo: pregate figli miei, pregate.

Figli miei, nel mondo c’è bisogno di preghiera, pregate figli.

Io vi amo e non mi stancherò mai di chiedervi preghiera.

Figli miei, la preghiera serve a voi per rafforzarvi, per illuminarvi, per guarirvi. Figli miei, vi amo; vi prego, lasciatevi amare.

Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me."

Messaggi Giugno 2017

Messaggio del 26 Giugno dato a Simona

Ho visto Mamma, aveva un velo bianco sul capo e una stella luminosa che le faceva come da corona, sulle spalle un manto verde acqua che le scendeva fin giù ai piedi che scalzi poggiavano sul tappeto di fiori, il suo vestito era di un rosa antico con i bordi dorati, tra le mani giunte aveva un grosso bocciolo di rosa bianco dal quale cadevano petali in continuazione senza che perdesse la sua grandezza e la sua bellezza.

Sia lodato Gesù Cristo 

 

"Cari figli, io sono la stella del mattino, sono qui per indicarvi la strada quando vi sentite stanchi, soli, oppressi, spaesati, alzate la testa e guardate: io sono lì pronta ad indicarvi il cammino, pronta ad aiutarvi, consolarvi. Figli miei amati, io vi sono accanto e nei momenti più duri della vostra vita io vi porto in braccio proprio così come portavo il mio piccolo Gesù.

Figli miei non vi scoraggiate, stringete in pugno la corona del Santo Rosario e andate avanti.

Figli miei, tempi duri vi attendono, rumori di guerra si odono sempre più vicini, la battaglia è prossima, siate pronti figli.

Pregate figli miei, pregate, la corona del Santo Rosario è un arma, usatela.

Figli, il male ormai dilaga nel mondo, voi siate fiammelle d’amore che bruciano per il Signore.

Figli miei, pregate per la mia amata Chiesa, per i miei figli prediletti che con il loro continuo cadere allontanano molti figli dal Signore ma, figli miei, non sta a voi giudicarli, il vostro compito è quello di pregare per loro. Ognuno avrà ciò che merita a tempo debito, il giudizio è solo di Dio.

Figli miei, imparate a sostare in ginocchio  davanti al Santissimo Sacramento dell’Altare, deponete ai Suoi piedi ogni vostro problema, ogni vostra difficoltà, ogni vostro bisogno.

Figli miei il Signore vi ama immensamente, affidate tutto a Lui ed ogni vostra nuvola scura si trasformerà  in un raggio di sole.

Vi amo figli miei, vi prego lasciatevi amare, permettetemi di portarvi tra le braccia e portarvi al sicuro.

Adesso vi do la mia santa benedizione. Grazie per essere accorsi a me."


Messaggio del 26 Giugno dato ad Angela


Questo pomeriggio la Mamma si è presentata tutta vestita di bianco. Anche il manto che aveva sul capo e che la avvolgeva era bianco. Sul petto aveva un cuore di carne circondato di spine. Sul capo aveva una corona da regina, nella mano destra una lunga corona bianca di luce che le arrivava quasi fin giù ai piedi. Sotto i suoi piedi un lungo corso d'acqua. Alla destra della Mamma c'era San Michele Arcangelo, come un grande condottiero, aveva una lunga lancia nella mano destra e nella sinistra un grande scudo.
La Mamma era triste.
 
Sia lodato Gesù Cristo 
 
"Cari figli miei, grazie che anche quest'oggi avete accolto e risposto a questa mia chiamata.
Figli miei, sono molto triste per tutto ciò che nel mondo accade.
Figlioli, io vi amo, vi amo immensamente, ma molti di voi non mettono in pratica e non ascoltano i miei continui consigli. Figlioli, molti miei figli mi fanno soffrire, in modo particolare molti di voi mi fate soffrire. 
Figli, non seguite le false bellezze di questo mondo. Il principe di questa terra è pronto ad allontanarvi e pronto ad ingannarvi, ma io di continuo vi dico: non fatevi ingannare. Lui spesso vi mostra le cose facendovi cadere nelle sue grinfie. 
Figlioli, rafforzatevi con la preghiera e la santa Messa, cibatevi di mio Figlio Gesù e abbandonatevi tra le mie braccia.
Figli amatissimi, quello che dovrà accadere sarà tremendo e molti si allontaneranno dalla verità.
Figli, vi consiglio di non farvi attrarre da coloro che vi promettono ma poi non mantengono. Il mondo è ormai una grande macchia di peccato, che ognuno di voi può salvare con la preghiera e l'amore reciproco.
Figlioli, vi prego, siate testimoni della verità; se io sono ancora qui in mezzo a voi è perchè voglio salvarvi."
Poi la Mamma mi ha chiesto di pregare con lei.
Infine è passata in mezzo a noi e ha benedetto tutti in modo particolare.
Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.